Tachicardia parossistica nodale

Cos'è e come si manifesta

La tachicardia parossistica nodale è un’aritmia generata dall’innesco di un rientro (circuito anomalo) a livello del nodo atrioventricolare. Essa può insorgere a tutte le età, è più frequente nelle donne, si innesca frequentemente dopo i pasti ed in condizioni di riposo o di apparente pieno benessere. Si manifesta clinicamente come “palpitazioni” o sensazione di accelerazione del battito cardiaco associata talvolta ad una sensazione di “svenimento”. Le crisi aritmiche insorgono e terminano improvvisamente.

Perchè si innescano

L’aritmia si innesca quando le vie di conduzione del nodo atrioventricolare (via lenta e via rapida) raggiungono caratteristiche funzionali tali da permettere il mantenimento di un circuito elettrico anomalo e reiterante.

Quali sono le conseguenze

L’aritmia è benigna e non espone a rischi di morte improvvisa o infarti del miocardio.

Come si cura

Generalmente non sono indicati farmaci antiaritmici soprattutto nei soggetti giovani. Se le crisi aritmiche sono frequenti e sintomatiche l’ablazione transcatetere della via lenta nodale offre la possibilità di curare definitivamente l’aritmia.